sabato 16 marzo 2013

“Radio Romania 85” nuovo concorso





Radio Romania Internazionale vi invita a partecipare al nuovo concorso a premi intitolato “Radio Romania 85”, dedicato appunto all’85esimo anniversario del servizio pubblico nel nostro Paese, celebrato il 1 novembre prossimo.

La Società Romena di Radiodiffusione, ovvero Radio Romania, è il leader di mercato nel Paese, con oltre 4,7 milioni di ascoltatori al giorno a livello nazionale e una quota di mercato complessiva (reti nazionali e regionali) del 30%. 85 anni fa, il 1 novembre del 1928, alle ore 17.00, andava in onda la prima trasmissione radiofonica ufficiale in Romania.

Gli inizi della radiofonia in Romania e il primo programma radiofonico ufficiale sono legati alla personalità di Dragomir Hurmuzescu (1865-1954), fisico, membro corrispondente dell’Accademia Romena e di altri enti scientifici del Paese e dall’estero. Il prof. Hurmuzescu è stato il primo presidente dell’allora Società di Diffusione Radiotelefonica, oggi la Società Romena di Radiodiffusiune. 
La base di Radio Romania sono i programmi che vanno in onda sulle reti nazionali, regionali, internazionali, online, ma anche i contenuti offerti dai siti specializzati, insieme al teatro radiofonico e ai concerti e recital sostenuti dai Cori e dalle Orchestre Radio. Inoltre, Radio Romania organizza la Fiera del Libro Gaudeamus, e, tramite l’Editrice Casa Radio, mette in valore il suo patrimonio sonoro e scritto. 

Le reti del servizio pubblico sono quelle nazionali - Radio Romania Actualitati (Attualità) – la „rete ammiraglio”, Radio Romania Cultural, Radio Antena Satelor (Antenna Rurale), Radio Romania Muzical, l’emittente per l’estero Radio Romania Internazionale, quelle regionali e locali raggruppate nella rete Radio Romania Regional (a Bucarest, Cluj-Napoca, Timisoara, Iasi, Craiova, Targu Mures, Resita, Costanza, Sibiu, Brasov, Sighetu Marmatiei, Arad), nonchè le reti online Radio3net e Radio Romania Junior. Dal 1 dicembre 2011, vi si è affiancata anche Radio Chisinau, emittente di Radio Romania che copre due terzi del territorio della confinante Moldova. L’offerta editoriale di Radio Romania è completata dai siti specializzati di politica www.politicaromaneasca.ro, e di teatro www.eteatru.ro. 

Per annoverarvi tra i vincitori, seguite i nostri programmi, visitate il sito www.rri.ro e le nostre pagine su Facebook (Radio Romania Internazionale in italiano), Twitter e Flickr, e rispondete correttamente per iscritto alle domande del concorso entro il 30 giugno 2013 bollo postale attestante. 

Il Gran Premio consiste in una vacanza di dieci giorni, vitto e alloggio compreso, per due persone, dal 15 al 24 settembre 2013, in tre zone della Romania coperte da alcune reti regionali del servizio pubblico, nelle province di Gorj, Timis e Cluj. 

Il concorso è sponsorizzato dalla società commerciale Boca Junior di Timisoara. I partner del concorso sono i Consigli Provinciali di Gorj e Timis, l’Associazione "Cluj-Napoca 2020 – Capitale Europea della Cultura", il Comune di Cluj-Napoca, le filiali provinciali di Cluj e Gorj dell’Unione degli artisti figurativi, e l’Associazione degli artigiani popolari di Cluj. 

Come al solito, le spese di trasporto fino a Bucarest saranno a carico dei vincitori. Ci saranno, inoltre, tanti premi in oggetti, legati alle tre zone ricordate, offerti dai nostri partner. 

Eccovi le domande: 
  1. Quando è andato in onda il primo programma radiofonico ufficiale in Romania? 
  2. Qual’è la quota di mercato del servizio pubblico di radio in Romania? 
  3. Nominate almeno tre emittenti di Radio Romania. 
  4. Chi è considerato il padre della radiofonia romena? 

Scriveteci, entro il 30 giugno, che cosa vi ha spinti a partecipare e, soprattutto, perchè ascoltate i programmi di Radio Romania Internazionale, o perchè seguite i suoi contenuti online, agli indirizzi: 

Radio Romania Internazionale 
Via Generale Berthelot nr. 60-64, rione 1 
Bucarest, Romania, 
Casella postale 111, CAP 010165 
Fax 004021.319.05.62 
e-mail: ital@rri.ro 

Dopo il 15 luglio, sapremo chi sono i vincitori. La redazione italiana vi augura in bocca al lupo!


http://www.rri.ro/art.shtml?lang=8&sec=128&art=360795

                       FREQUENZE
Orario valido dal 28.10.2012
Area di ricezioneOra italianaFrequenze
Italia16.00-16.267390 kHz
18.00-18.267415 kHz
20.00-20.267265 DRM


venerdì 15 marzo 2013

Voice of America to Test Digital Transmissions (PSK) this Weekend - March 16 and 17.



Voice of America  test di trasmissione digitale  16 -17 marzo


La Voice of America Radiogram eseguirà un test condotto da Kim Andrew Elliot, KD9XB,  testerà una varietà di modi digitali il 16 marzo e il 17.
Le trasmissioni di dati possono essere decodificati da chiunque abbia un ricevitore AM ad onde corte con uno dei popolari scheda audio basati su programmi come fldigi , Ham Radio Deluxe , MixW , MultiPSKDigiPan (per BPSK31, BPSK63 e QPSK31 solo), CocoaModem (per Mac) e altri.
Ogni prova avrà una durata di un minuto, se non diversamente specificato, le seguenti modalità alle frequenze audio indicati. Durante alcuni test fino a quattro modalità possono essere usati simultaneamente. . .
·                     BPSK31 a 2000 Hz
·                     QPSK31 a 1000 Hz, BPSK31 a 2000 Hz
·                     QPSK31 a 1000 Hz, PSK63F a 1500 Hz, BPSK31 a 2000 Hz
·                     QPSK63 su 1000 Hz, PSKR125 a 1500 Hz, BPSK63 a 2000 Hz
·                     QPSK125 a 1000 Hz, PSKR250 a 1500 Hz, BPSK63 a 2000 Hz
·                     QPSK250 a 800 Hz, PSKR500 a 1500 Hz, BPSK250 a 2200 Hz
·                     QPSK500 a 800 Hz, PSKR1000 a 1500 Hz, BPSK500 a 2200 Hz
·                     PSKR500 a 1000 Hz, PSK63F a 1500 Hz, PSKR125 a 2000 Hz, e PSKR250 a 2500 Hz (5 minuti, 40 secondi totali). Le porzioni di questi ultimi delle trasmissioni PSKR250 e 500 sono formattati per Flmsg, una funzione all'interno del fldigi suite software. (In fldigi , andare a Configura > Varie > NBEMS > in "Ricezione di file flmsg." Fare clic su Apri con flmsg e Apri nel browser e selezionare la posizione desiderata del flmsg.exe file.)
·                     MFSK32 immagine su 1500 Hz (54 secondi)
I 30 minuti di Radiogram   è prevista per :
  • Sabato      1600 UTC      17.860 kHz
  • Domenica 0230 UTC         5745 kHz
  • Domenica alle 1300 UTC  6095 kHz
  • Domenica 1930 UTC      15670 kHz

... dalla IBB Murrow Edward R. Stazione di trasmissione in North Carolina.
E-mail rapporto di ricezione sono accolti radiogram@voanews.com .
Secondo Elliot, futuri programmi radiogram VOA trasmetterà una sola modalità alla volta. "In questo modo la massima possibile segnale-rumore e le possibilità migliori per una decodifica di successo. Queste trasmissioni sono un esperimento.Proveremo diverse modalità in programmi diversi per vedere quale funziona meglio con trasmettitori analogici AM onde corte. "



The Voice of America Radiogram show, hosted by Kim Andrew Elliot, KD9XB, will be testing a variety of digital modes on March 16 and 17.
The data transmissions can be decoded by anyone with an AM shortwave receiver using any of the popular sound-card-based programs such as Fldigi, Ham Radio Deluxe, MixW, MultiPSK, DigiPan (for BPSK31, BPSK63 and QPSK31 only),CocoaModem (for Macs) and others.
Each test will last one minute, unless otherwise specified, on the following modes at the audio frequencies indicated. During some tests as many as four modes will be used simultaneously . 

·                     BPSK31 at 2000 Hz
·                     QPSK31 at 1000 Hz, BPSK31 at 2000 Hz
·                     QPSK31 at 1000 Hz, PSK63F at 1500 Hz, BPSK31 at 2000 Hz
·                     QPSK63 on 1000 Hz, PSKR125 at 1500 Hz, BPSK63 at 2000 Hz
·                     QPSK125 at 1000 Hz, PSKR250 at 1500 Hz, BPSK63 at 2000 Hz
·                     QPSK250 at 800 Hz, PSKR500 at 1500 Hz, BPSK250 at 2200 Hz
·                     QPSK500 at 800 Hz, PSKR1000 at 1500 Hz, BPSK500 at 2200 Hz
·                     PSKR500 at 1000 Hz, PSK63F at 1500 Hz, PSKR125 at 2000 Hz, and PSKR250 at 2500 Hz (5 minutes, 40 seconds total). The latter portions of the PSKR250 and 500 transmissions are formatted for Flmsg, a function within theFldigi software suite. (In Fldigi, go to Configure > Misc > NBEMS > under “Reception of flmsg files.” Click Open with flmsg and Open in browser and select the desired location of the flmsg.exe file.)
·                     MFSK32 image on 1500 Hz (54 seconds)
The 30-minute Radiogram program is scheduled to air . . .
  • Saturday 1600 UTC at 17860 kHz
  • Sunday 0230 UTC at      5745 kHz
  • Sunday 1300 UTC at      6095 kHz
  • Sunday 1930 UTC at   15670 kHz


... from the IBB Edward R. Murrow Transmitting Station in North Carolina.
E-mail reception reports are welcomed at radiogram@voanews.com.
According to Elliot, future VOA Radiogram programs will transmit only one mode at a time. “This will ensure the highest possible signal-to-noise ratio and the best possible chances for a successful decode. These broadcasts are an experiment. We will try different modes in different programs to see which work best via AM analog shortwave broadcast transmitters.”

giovedì 14 marzo 2013

Lancio di "Swiss- strato 2" - 07 aprile 2013


Lancio di "Swiss- strato 2" . 

Leggete l'articolo con la descrizione; se volete potete seguire e tracciare il percorso della gondola via APRS.

Qui trovate la descrizione del materiale

Come saprete, il lancio dovrebbe avvenire domenica 07 aprile 2013 in tarda mattinata. Ciononostante, potrà aver luogo solo se le condizioni meteorologiche lo permetteranno. In caso contrario il lancio sarebbe differito alla domenica successiva.

E' possibile seguire il lancio e il percorso della gondola via APRS o via APRS.fi a partire dal locator JN36JL.

Qui potete vedere il video con il test del paracadute.

Tutto è stato preparato in modo preciso e puntuale. Non resta che attendere il giorno del lancio, sperando nelle buone condizioni del tempo.

Village viticole situé au cœur du Lavaux, classé au patrimoine mondial de l’UNSECO, au bord du Lac Léman en Suisse.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Il lancio di "Strato 2" è stato differito al 14 aprile 2013, a causa delle avverse condizioni meteo. 

Tracciato per il 14 aprile. Ben inteso, è molto teorico visto che siamo a poco meno di una settimana da un probabile rilascio.

aggiornato l'8-4-2013

SHORT WAVE STUFF




SHORT WAVE STUFF Combined schedule data  è un ottimo database Free,sempre aggiornato utile per conoscere le frequenze delle stazioni radio.Da alcune settimane per poter scaricare il software bisogna registrarsi al sito.  http://www.hfskeds.com/skeds/
Dovete richiedere l'autenticazione inviando un email a  skeds@hfskeds.com ,vi sarà inviato il nome utente e la password.


mercoledì 13 marzo 2013

SDR - l'RF fai-da-te


Nuovo articolo sul blog di Andrea Lawendel "Radiopassioni".

MyriadRF e bladeRF, l'SDR abbraccia l'open hardware per lanciare l'RF fai-da-te

È ormai boom conclamato per il software defined radio e il fenomeno, inserito nel contesto dell'open hardware, potrebbe creare opportunità davvero interessanti per lo sviluppo di sistemi a radiofrequenza di ogni tipo. 

"Sussurri dal silenzio" Modi digitali



L'ARI sezione di Loano  (SV) organizza per Venerdì 5 Aprile alle ore 21 presso la sede di via Magenta 8. Penso che possa interessare moltissimo gli amanti del radioascolto e non solo.
73 da iw1psc.


"Mentre sono largamente conosciuti e praticati il CW, la fonia, l'SSTV, l'RTTY, il PSK31 (solo per citare i più conosciuti), i così detti "modi lenti" (CW lento, QRSS, WSPR, OPERA, ecc.) sono ancora relegati in una ristretta cerchia di addetti ai lavori, ritenendo forse che siano richieste troppe conoscenze teoriche per potervisi avvicinare.
Nulla di più falso, dal momento che oggi possiamo delegare il "lavoro sporco" al PC, che ormai è presente in ogni stazione radioamatoriale.
La serata sarà organizzata in modo da esporre brevemente e semplicemente i fondamenti teorici, spostandosi poi sugli aspetti pratici e sulle esperienze vissute da me e da tanti altri.
Scopriremo insieme che con un'antenna oserei dire ridicola, una radio datata, pochi watt, un discreto PC, e un pochino di pazienza, si possano aprire le porte del DX, anche per i colleghi meno fortunati per quanto riguarda la possibilità di installare sistemi d'antenna tradizionali."




MERCATINO & SCAMBIO DELL'USATO A.R.I. Roma


MERCATINO & SCAMBIO DELL'USATO TRA RADIOAMATORI E HOBBYSTI

L’Associazione Radioamatori Italiani (A.R.I.) Sezione di Roma è lieta di annunciare, che domenica 21 aprile 2013 dalle ore 9.00 alle ore 18.00, si terrà il Mercatino di scambio tra Radioamatori ed Hobbysti.  

martedì 12 marzo 2013

RADIORAMA su Communication,British DX Club


   Communication,il mensile del British DX Club,ha pubblicato sul numero di marzo a pag.7 la notizia che l’Italian DX magazine Radiorama is now downloadable for free at www.air-radio.it



Rapporto di ricezione (SINFO) per BCL

 IL RAPPORTO DI RICEZIONE, costituisce la fase culminante del dialogo ascoltatore - emittente, il dialogo ha inizio con l'ascolto e si conclude parzialmente con l'arrivo della cartolina QSL o della lettera di conferma al rapporto d'ascolto.

Identificativo della stazione ascoltata e preparazione del Rapporto di ricezione.
Qualsiasi stazione radio durante la trasmissione indica il suo identificativo, questo succede all'inizio del programma, a metà e sempre al termine. Facile è la ricezione dell'identificativo quando la stazione è in lingua italiana e con un buon segnale. Quando la stazione è straniera e il segnale è disturbato succede che l'identificazione sia più difficile, vi consiglio di registrare questo momento e di riascoltare poi la registrazione finchè non si estrae l'ID. Durante il programma prendete nota delle notizie trasmesse , minimo 15 minuti di ascolto. Poi potete preparare il vostro Rapporto di ricezione, scrivete :


  • Data di ricezione
  • Frequenza…..kHz
  • Orario di inizio e fine ricezione in UTC
  • Valutazione della ricezione con codice SINFO
  • Lingua della trasmissione
  • Dettagli del programma
  • Ricevitore usato
  • Antenna usata
  • Indirizzo dell’ascoltatore (e-mail e indirizzo postale)
  • Informazioni su eventuali interferenze
  • Eventuali dettagli personali

Il rapporto può essere inviato in formato cartaceo accompagnato da una cartolina della vostra città,adesivi.Oppure inviate il tutto tramite e-mail,allegando possibilmente il file con la registrazione in MP3.

Dove cercare gli indirizzi delle stazioni di radiodiffusione : Sul nostro Radiorama Report n° 10/2012, oppure sul WRTH World Radio TV Handbook (la bibbia del Radioascolto, contiene tutte le radio del globo con frequenze, orari, indirizzi e altre informazioni utili)

Valutazione della ricezione con codice SINFO

SINFO = Valutazione della qualità del segnale ricevuto: generalmente la qualità del segnale ricevuto viene espressa tramite un codice denominato SINFO. Bisogna indicare una cifra che varia da un minimo di 1 ad un massimo di 5 ricordandosi che la O non deve mai superare il più basso valore indicato per uno degli altri 4 parametri.

S  QSA I QRM N QRN F QSB O  QRK 
intensità ; interferenza; rumore; evanescenza ; valutazione

5  Molto forte- Nullo-Nullo-Nessuna- Eccellente
4  Forte- Leggero-Leggero - Lenta - Buona
3  Moderato -Moderato-Moderato-Moderata -Mediocre
2  Debole-Forte-Forte-Forte-Veloce-Scadente
1  Appena udibile -Molto forte-Molto forte-Molto veloce- Pessima,Non utilizzabile
                                                                               
Esempio :

  • Ricezione perfetta , segnale forte e chiaro, nessun disturbo di interferenze, segnale fisso senza evanescenza   SINFO 55555
  • Con disturbo causato da debole interferenza (I) SINFO 54554
  • Con disturbo da rumore atmosferico forte    (N) SINFO 55353
  • Con segnale basso, forte disturbo da interferenza e atmosferico con evanescenza del segnale (F) SINFO 33333 .

Praticamente identico a SINFO è SINPO,dove F (frequency of fading) sostituisce P (propagation disturbances), sta per Fading (evanescenze del segnale) ed è anche esso indicatore di disturbi dovuti alla propagazione.
Gli ascolti si scrivono nel Quaderno di Stazione detto Log :  http://www.air-radio.it/pdf/Modulo_per_LOG_di_Stazione_a_colori_2009.pdf
Rapporto di ascolto da spedire :
Altri moduli di rapporto d'ascolto in lingua italiana,spagnola e inglese si trovano sul seguente link : http://web.mclink.it/MC4868/rapporti/moduli.htm

lunedì 11 marzo 2013

Codice RST per OM-SWL


                                      

Il codice RST è utilizzato dai radioamatori o dagli SWL per scambiare informazioni sulla qualità del segnale radio ricevuto.
Il codice è un numero composto da tre cifre, ognuna delle quali indica rispettivamente la comprensibilità (Readability), l'intensità (Strenght) e la tonalità (Tone) del segnale.

R - comprensibilità

La R sta per readability, ovvero comprensibilità. E' una valutazione qualitativa di quanto sia più o meno facile o difficile copiare correttamente le informazioni ricevute.
In una comunicazione CW si riferisce alla comprensibilità dei singoli caratteri che compongono il testo. In fonia alla possibilità di intendere correttamente ogni parola del messaggio.
La comprensibilità è misurata su una scala da 1 a 5:
1 - Incomprensibile;
2 - Appena comprensibile. Si distingue solo qualche parola ogni tanto;
3 - Comprensibile con notevole difficoltà;
4 - Comprensibile sostanzialmente senza difficoltà;
5 - Perfettamente comprensibile.



  

                                                 cartolina QSL valida per OM-SWL

S - intensità

La S sta per strenght, ovvero intensità. E' una valutazione di quanto sia forte il segnale ricevuto.
Le radio sono generalmente dotate di uno strumento, detto S-meter, che misura la potenza del segnale ricevuto in punti S. Ma in pratica la valutazione è anche qualitativa. Talvolta in fonia, per segnali molto forti, si usa specificare quantitativamente in decibel di quanto la potenza del segnale supera l'S 9.
L'intensità è misurata su una scala da 1 a 9:
1 - Segnali debolissimi, appena percettibili;
2 - Segnali molto deboli;
3 - Segnali deboli;
4 - Segnali discreti;
5 - Segnali discretamente buoni;
6 - Segnali buoni;
7 - Segnali moderatamente forti;
8 - Segnali forti;
9 - Segnali fortissimi.

T - tono

La T sta per tone, tono. E' utilizzata solo per trasmissioni in CW o modi digitali (RTTY-FAX-PSK ecc.) pertanto in fonia si omette.
E' un indice delle imperfezioni della qualità del segnale trasmesso, che possono dipendere sia dalla manipolazione che dalle caratteristiche del trasmettitore.
Il tono è misurato su una scala da 1 a 9:
1 - Nota estremamente ronzante e gorgogliante;
2 - Nota assai ronzante di AC (corrente alternata), senza traccia di musicalità;
3 - Nota ronzante di AC di tono basso, leggermente musicale;
4 - Nota piuttosto ronzante di AC, discretamente musicale;
5 - Nota modulata, musicale;
6 - Nota modulata, leggera traccia di fischio;
7 - Nota quasi DC (corrente continua), leggero ronzio;
8 - Buona nota DC, appena una traccia di ronzio;
9 - Nota purissima di DC.
Durante contest o gare si è soliti inviare per comodità un RST standard di 59 o 599.
Inoltre in CW per abbreviare si sostituiscono ai numeri le lettere, secondo una nota codifica, poiché hanno una cifratura Morse più breve. Ad esempio 5NN per 599.